Speciale “Film” – Top Ten 2019

Come promesso dedichiamo queste prime settimane del 2020 alle consuete classifiche – non richieste – che tanto mi piace stilare. Iniziamo nel campo cinematografico con la ‘Top Ten‘ dei migliori film della scorsa annata, seguendo però una formula diversa rispetto al 2019. Rileggendo le classifiche dello scorso anno mi sono reso conto di come, sotto tanti aspetti, una classifica numerica abbia poco senso certe volte, a maggior ragione quest’anno.

Nel 2019 ho infatti visto 89 film, nettamente in crescendo rispetto allo sciagurato 2018 che ne vedeva 42. Non numeri pazzeschi, nel 2020 punto a migliorare, ma che nel complesso mi hanno consentito di vedere/recuperare un numero nutrito di pellicole. Essendo allora che, nel momento di ragionare su quali film inserire, ho avuto difficoltà a collocarli e decidere quale sia stato il migliore, mi sono reso conto che sono tutti migliori nel loro genere o per qualche altro motivo. Pertanto ho deciso di stilare una “semplice” top dieci dei migliori film senza ordini di qualche tipo. Ciò non toglie che in qualche altro speciale ci si possa imbattere in delle classifiche, qualora il divario fosse più accentuato, ma per i film trovo che questa sia la soluzione migliore.

Andiamo allora a scoprire senza ulteriori indugi i miei film preferiti dell’anno. Prima però la solita premessa che varrà per tutti gli speciali di queste settimane: i titoli inseriti sono quelli che ho visto per la prima volta nel 2019, ma che non necessariamente sono usciti nello stesso anno. Pertanto vi imbatterete con molta probabilità in produzioni antecedenti al 2019. Adesso direi che possiamo iniziare sul serio!

Risultato immagini per joker 2019"

Joker

Non si poteva non iniziare questa lunga lista da uno dei film che più amato lo scorso anno. Joker di Todd Phillips sovverte totalmente il mondo e il modo di fare cinecomic. Propone una pellicola intima, viscerale, macabra che reinterpreta (e reinventa) abilmente le origini di uno dei villain più iconici di sempre.

Un film che si propose sin dai primi, fugaci sguardi come un capolavoro, e che lo è attraverso una feroce critica nei confronti della società moderna per una pellicola tremendamente ancorata al “nostro”. Una società marcia, malata che sgretola in mille pezzi la fragilità di un uomo che diventa da vittima a carnefice. Il tutto supportato da un Joaquin Phoenix in formato Oscar.

Top Ten 2019 Film

Cena con Delitto – Knives Out

Se dopo Gli Ultimi Jedi mi avessero detto che avrei amato alla follia un film di Rian Johnson, mi sarei fatto una grossa risata. Ed invece eccoci qui. Se Episodio VIII è la testimonianza di come, alle volte, troppe mani in un film e il dover sottostare a certe regole possano “regalare” dei veri e propri disastri, Knives Out è la dimostrazione che viceversa, con la giusta libertà creativa, possono uscire dei veri e propri capolavori.

Cena con Delitto è un piacere dall’inizio alla fine. Tanto esagerato, quanto sorprendente, Johnson riadatta con estrema maestria i gialli di un tempo in chiave moderna. Ne esce un film strepitoso con un approccio fresco, divertente e un cast corale stellare in lungo e largo. Una pellicola che prende le critiche de Gli Ultimi Jedi, integrandole perfettamente in un contesto e una narrativa che prende in giro troll e hater ogniqualvolta ne ha l’occasione.

Top Ten 2019 Film

Mission: Impossible – Fallout

Tutti abbiamo sognato almeno una volta nella vita di avere lo charme di Henry Cavill o di invecchiare con la vivacità di Tom Cruise, Mission: Impossible 6 non fa che rafforzare questo desiderio.

Con una dose di testosterone che non si può spiegare, Fallout è uno dei migliori capitoli di Mission: Impossible che, dal quarto capitolo, ha trovato una quadra gustosissima e dal grandissimo intrattenimento. Fallout non ne fa eccezione. Prende tutto ciò di buono fatto con Rogue Nation e lo eleva all’ennesima potenza. Ne esce così un film strabiliante e con delle sequenze (soprattutto quelle in IMAX) da far strabuzzare gli occhi. Sempre ottimo il cast storico, Tom Cruise non molla un colpo. Sorprendenti davvero le new entry Vanessa Kirby e Cavill che riservano due ottimi personaggi – in particolar modo l’ultimo.

Risultato immagini per storia di un matrimonio"

Storia di un Matrimonio

La potenza e la bravura in Storia di un Matrimonio risiede nell’attualità della storia, trasposta senza filtri e in tutta la sua tristezza e commozione. È un film intenso. Tanto divertente quanto lacrimevole quando passa a momenti più intimi e delicati.

Memorabile in tutto ciò che fa, riesce a mantenere un ancoraggio alla realtà che gli fa onore, nonostante possa essere difficile da digerire o “sopportare”. Recitazione straordinaria con Adam Driver e Scarlett Johansson in completo stato di grazia: la scena del loro litigio è da inserire negli annali di Hollywood.

Risultato immagini per toy story 4"

Toy Story 4

Nonostante svariate perplessità sull’effettiva esigenza di un nuovo Toy Story – se non quella monetaria – il quarto capitolo di Woody e Buzz si è rivelato essere probabilmente il migliore dei quattro.

Toy Story 4 è il passo della saga più complesso, sorprendente e imprescindibile nel suo epilogo definitivo sotto tanti aspetti. Un film che rappresenta la maturità definitiva per una storia che sembrava averla già raggiunta. E che invece si rivela quella più di ampio respiro e stratificata pur mantenendo lo spirito originale intatto.

Capitolo dal cuore immenso che fa ridere, piangere, fa emozionare. Una varietà, un’estetica e una timbrica interessantissima che spazia tra la commedia, l’horror e i sentimentalisti più puri e toccanti in un modo che non ci si sarebbe mai aspettato.

Top Ten 2019 Film

Le Ragazze di Wall Street

Analogamente a pellicole come Mission: Impossible o Cena con Delitto, Le Ragazze di Wall Street è probabilmente il film meno pronosticabile e più sorprendente di tutta la lista.

Non ci avrei scommesso nulla, invece è proprio un pellicola di rilievo da non prendere sottogamba. Guardandolo non sono riuscito a non pensare al fatto che è la versione definitiva di come sarebbe dovuto essere Ocean’s 8. Bello, intenso, senza tante chiacchiere e diretto divinamente. Si perde un po’ sul finale: diluito e per nulla carico emotivamente. Ma di avercene di film del genere. Per nulla assurda un’eventuale candidatura agli Oscar per Jennifer Lopez. Sorprendente sotto tutti gli aspetti con una performance attoriale davvero di livello.

Risultato immagini per into the spider verse"

Spider-Man – Un Nuovo Universo

Vince il premio film “LSD” dell’anno Un Nuovo Universo. Cosa dire: è “semplicemente” uno dei film d’animazione più rivoluzionari dell’ultimo ventennio. Pellicola pazzesca, Spider-Man: Un Nuovo Universo è innanzitutto un viaggio grafico ed estetico incredibile in un campo mai esplorato. Davvero, la pellicola made in Sony crea un prima e dopo nel settore.

Ha una storia alla base standard, che viene però esaltata da un lato tecnico di spessore e da un cast pieno di personaggi sfaccettati. Un film con tanto cuore e tanta inventiva, così tanta da ridefinire totalmente il modo di realizzare e concepire l’intera animazione digitale.

Risultato immagini per hereditary"

Hereditary

C’avrà un ritmo compassato, per alcuni forse fin troppo, ma Hereditary compensa con un’atmosfera così malata e disturbante da lasciare col fiato sospeso dal primo all’ultimo minuto. Parte piano, la prima metà è quasi un thriller, per poi esplodere completamente restituendo tutta la deviazione della storia.

L’elemento che più sorprende del film è l’essere poco “horror” non mostrando quasi nulla e non mettendo in scena situazioni gratuite o scontate. Hereditary si prende il suo tempo trasudando in ogni singola inquadratura – fotografia stellare – scelte stilistiche, registiche brillanti, instillando dentro questa atmosfera disturbante in una maniera così unica da rappresentare in gran parte il successo della pellicola.

Top Ten 2019 Film

Spider-Man: Far From Home

Nell’anno del fatidico Avengers: Endgame, per me il miglior film a tema fumettistico del 2019 è il susseguente Spider-Man: Far From Home. Il secondo capitolo con Tom Holland nelle vesti di Spider-Man è un film che mi piacque tantissimo ai tempi, ma che attendevo di metabolizzare meglio per capirne il reale valore. Dopo svariati mesi è ancora qui nella mia mente con un caldo ed emozionante ricordo.

Un film dal grandissimo respiro internazionale che irrompe e travolge totalmente il Marvel Cinematic Universe puntandolo in una direzione tutta nuova. Riesce a raccogliere la pesante eredità lasciata dal primo Iron Man con un sequel dall’impatto altissimo e in cui Tom Holland offre una delle performance più intensi di sempre. Pellicola profonda che rappresenta una perfetta chiusura per un ciclo cinematografico durato undici anni, ma anche una solidissima base per il futuro dell’Universo Marvel al cinema.

Risultato immagini per blackkklansman"

BlacKkKlansman

O forse il mio è un amore inconscio – in realtà lo so bene – nei confronti di Adam Driver, oppure BlacKkKlansman è davvero un film impressionante: tutto il meglio di Spike Lee elevato all’ennesima potenza. Regia sontuosa, narrazione complessam ma che è così divertente, ben strutturata e accompagnata in ogni suo accadimento da una scrittura brillante, da avere una chiarezza di fondo che è disarmante.

Sempre pungente, dall’altissimo ritmo e con un cast di prim’ordine. BlacKkKlansman riesce a creare un affascinante parallelismo tra gli anni ’70 del film e i giorni nostri con una denuncia di fondo che gli fa onore. Certo, il finale con immagini reali cozza parecchio con il resto, andando a sottolineare in maniera pretestuosa e spudorata problemi che il film aveva già fatto capire in maniera nitida. Tuttavia il lavoro è così complesso da rappresentare quest’ultimo come una piccolo, irrilevante problema.

Risultato immagini per homecoming netflix"

Menzioni Speciali:

Immancabilmente non potevo chiudere il primo speciale di quest’anno non menzionando alcuni film che, per forza di cose, sono rimasti fuori da questa speciale classifica – che classifica non è.

Protagonisti del mio 2019 sono stati Homecoming, Klaus – I segreti del Natale e il live action di Aladdin. Senza annoiarvi ulteriormente con il secondo – trovate una ricca recensione – le restanti pellicole sono davvero produzioni a cui consiglio vivamente di dare una chance.

Homecoming far esplodere totalmente la testa, anche a chi non ama Beyoncé. Una performance intima ma esplosiva in ogni singola coreografia e canzone. Un affascinante e sentito approfondimento su tutto ciò che ha portato Beyoncé ad esibirsi al Coachella Valley Music e, al contempo, un’incredibile manifesto culturale che trova la forma perfetta in uno dei migliori film/concerti mai realizzati.

Di Aladdin temevo invece dai trailer un terribile effetto Bollywood, così come un Will Smith nei panni del genio che davvero poco mi convinceva. Ed invece mi sono ricreduto sotto ogni aspetto. Aladdin è probabilmente uno dei migliori live-action Disney. Un film bellissimo con una CGI fuori scala; un Will Smith in formissima e che ruba la scena ogniqualvolta ne ha l’occasione; e una Naomi Scott splendida. Piacevolissima sorpresa in cui la mano di Ritchie si sente donando al film delle scene d’azione realizzate divinamente e un’anima tutta sua.

Autore dell'articolo: Francesco Di Maria

Nato con una penna e una cinepresa in mano, non si sforza minimamente per rendere questa biografia un minimo interessante. Scribacchino per diletto. Nerd fino al midollo. Fotografo per passione. Mangiatore per vocazione. Da un po' di tempo alle prese con L'Inventario di Chicco.

4 commenti su “Speciale “Film” – Top Ten 2019

    Maria Domenica Depalo

    (14 Gennaio 2020 - 20:20)

    Devo ammettere che purtroppo il 2019 non è stato il mio anno del cinema. Ho molti “rimpianti” cinematografici, tra cui Aladdin, Spider man, BlacKkKlansman ma soprattutto Joker. Spero di poterli recuperare in DVD.
    Maria Domenica

    Tessy Treas

    (15 Gennaio 2020 - 23:45)

    Ne ho visti alcuni e sono davvero belli. Hai ragione su Mission Impossible, è sempre meglio

    Sara Scagnoli

    (17 Gennaio 2020 - 22:06)

    Devo dire la verità non ne ho visto nessuno ma ho sentito parlare di molti di questi film e alcuni mi incuriosiscono e vorrei vederli.

    Fabiana Palmieri

    (17 Gennaio 2020 - 23:11)

    89 film sono tantissimi! Tra la tua lista ho adorato Joker, davvero ha lasciato il segno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *